Tignale

Su un territorio di una cinquantina di ettari sono ca. 14mila gli olivi a Tignale.
Vengono lavorati ancora con pazienza e tenacia come tanti anni fa ed a volte con la stessa fatica per la posizione impervia del terreno, quindi la potatura, l’aratura, l’irrigazione e la raccolta viene fatta tuttora a mano.
L olive vengono raccolte in novembre e dicembre con una scala a pioli chiamata “scalì”appoggiata e legata ai rami, le olive sfilate dai rami con le mani finiscono in un cesto legato in vita, “grumial”, quelle staccate con le pinze finiscono in reti precedentemente posizionate a terra.
Il raccolto viene poi riposto in cassette fenestrate e areate ed infine portato al frantoio.
Nel 1766 funzinavano sette torchi a Tignale, ma la maggior parte delle olive veniva trasportata a Gargnano, dove esisteva anche la possibilità di vendere l’olio, la cui produzione era di ca. 90 quintali. Il nostro modo di coltivare era considerato arretrato causa la scarsa concimazione, la potatura ogni tre anni e la varietà degli olivi poco adatti ad una produzione costante.
Per iniziativa della Cooperativa Latteria Turnaria anche Tignale oggi ha il suo oleificio. L’impianto è entrato in funzione nel 1998 ed è a ciclo continuo e con la centrifuga si separa la sansa dal liquido quindi si isola dall’acqua di vegetazione l’olio; dopo la decantazione si procede al travaso e alla filtrazione.
L’olio prodotto a Tignale è extravergine biologico di elevatissima qualità

Visite guidate all’oleificio ogni giovedì alle ore 17,00
Per acquistare i prodotti oleari l’oleificio è aperto il martedì dalle h. 10 alle 12 e il sabato dalle h. 17 alle 18,30


La nostra sede

Reboma Holidays Apartments,
Piazza Umberto I, Tignale (Brescia)
lago di Garda
tel.: +39 0365 761018, fax.: +39 0365761814

| PRIVACY |