Gargnano

Ville e palazzi legati alla famiglia Feltrinelli sono tra le più importanti architetture del paese,la neorinascimentale villa Feltrinelli, dal 1954 dell’Università degli Studi di Milano è stata costruita tra il 1892 e il 1899 su progetto di Francesco Solmi, Alberico Barbiano di Belgiojoso e Guido Comboni, è circondata da un piccolo giardino dove dimorano piante ad alto fusto di particolare pregio botanico. Di fronte villa Larghi, prima Feltrinelli, attribuita anch’essa ad Alberico Barbiano di Belgiojoso con fronti decorati a motivi floreali in rilievo, attraverso una grande cancellata si accede al giardino aon alberi secolari. Proseguendo sulla stessa strada incontriamo la monumentale villa Feltrinelli, costruzione eclettica direttamente a lago, fu progettata da Francesco Solmi tra il 1892 e il 1899. Di ispirazione neoromanica presenta una facciata a lago con veranda e varie aperture di forme diverse che caratterizzano il fronte, sono inoltre contornate da pietra bianca che crea un contrasto cromatico con l’intonaco delle superfici intonacate. La villa è composta da tre corpi di diverse altezze tra cui quello esagonale che terminava con una torretta abbattuta negli anni della Repubblica di Salò. Il giardino che circonda la villa vanta alberi esotici e secolari e al suo interno ha altri edifici storici di servizio. Abitata dal 1943 al 1945 da Benito Mussolini e dalla sua famiglia proprio durante la Repubblica Sociale di Salò. Recentemente è stata riconvertita a struttura alberghiera di alto livello


La nostra sede

Reboma Holidays Apartments,
Piazza Umberto I, Tignale (Brescia)
lago di Garda
tel.: +39 0365 761018, fax.: +39 0365761814

| PRIVACY |